Cos'è una sensazione di calore?


Una sensazione di calore è una normale conseguenza chimica della polimerizzazione di qualsiasi gel. Tuttavia, non è una sensazione piacevole per la cliente! E vorresti ridurre al minimo se non addirittura eliminare questa fastidiosa sensazione.

Per spiegare il fenomeno della sensazione di calore dobbiamo parlare di chimica. I gel utilizzati sulle unghie sono costituiti da molecole che formano un polimero. Nei gel è presente anche un componente chiamato fotoiniziatore che permette ai gel di reagire quando sono collocati in una lampada LED (o UV).

Questa reazione è chiamata polimerizzazione o indurimento. Durante questa reazione e il legame dei polimeri viene rilasciato calore. Si tratta di una normale reazione chimica che dà come risultato un gel indurito. È anche questa reazione chimica che può causare la sensazione di calore sulle unghie.

All'inizio del processo di indurimento viene rilasciato più calore perché contemporaneamente avvengono più reazioni. Quindi, senza scendere troppo nei dettagli: la sensazione di calore è una normale conseguenza chimica della polimerizzazione di qualsiasi gel. Quando si utilizza una lampada a LED, che è 4 volte più veloce dei raggi UV, la produzione di calore è più concentrata durante i primi secondi del processo di polimerizzazione. 

Sei tu a provocare la sensazione di calore?

Se sì, di certo non era tua intenzione! Sono diverse le ragioni per cui può prodursi una sensazione di calore.

  • A volte è la cliente che è più suscettibile alla sensazione di calore.
  • Tuttavia, purtroppo, molto spesso è la Nail Stylist che provoca una sgradevole sensazione alla sua cliente.

Come Nail Stylist puoi fare molte cose per controllare questa sensazione. Leggi i nostri suggerimenti ed esegui il trattamento per le tue clienti nel modo più fluido possibile!

NON LIMARE ECCESSIVAMENTE LA LAMINA UNGUEALE

Un'eccessiva limatura è il motivo numero uno per il quale le unghie delle clienti diventano ipersensibili ed è molto più probabile che percepiscano una sensazione di bruciore durante la polimerizzazione. È tutto nelle tue mani. Fai attenzione quando fai un ritocco e assicurati di non lavorare troppo le unghie della cliente, né di applicare troppa pressione.

CONTROLLA LA TEMPERATURA NEL TUO SALONE DI BELLEZZA

Mantenere stabile la temperatura nel tuo salone contribuisce a controllare il picco di calore. L'energia e quindi il calore rilasciato raddoppia se la temperatura nel salone aumenta di 10°C. Questo è il motivo per cui in estate potrai notare un aumento delle clienti che si lamentano di quella sensazione di bruciore.

LAVORA IN STRATI SOTTILI MULTIPLI

Per le clienti che hanno le unghie sensibili o danneggiate, consigliamo di lavorare in più strati sottili. Lavorando in questo modo si riduce l'emissione di calore per ciascuno strato da indurire. Ogni strato precedente funge da isolante, diminuendo la sensazione di calore sull'unghia.

NON UTILIZZARE TROPPO PRODOTTO

I gel ProNails sono sviluppati in modo che siano autolivellanti e che richiedano una limatura leggera o nulla dopo la polimerizzazione.

Per te come stylist questo significa che dovrai usare meno prodotto rispetto al passato. Se utilizzi troppo prodotto, non solo lo sprechi, ma aumenti l'emissione di calore del gel. In altre parole: stai aumentando la sensazione di bruciore per le tue clienti.

Maggior quantità di gel e più spessore = picco di calore più elevato. Inoltre, quando si utilizza troppo prodotto, potrebbero verificarsi problemi di sollevamento dovuti alla non corretta polimerizzazione del gel. 

UTILIZZA LA LAMPADA GIUSTA

Investi in una lampada di qualità adatta alla chimica dei gel che stai usando nel tuo salone. I marchi di alta qualità sviluppano i loro gel e le relative lampade per un risultato di indurimento ottimale. Mescolare e abbinare i marchi non è una buona idea in questo caso!

La ProNails Smart Light è progettata appositamente per aiutare i Nail Stylist a controllare la velocità di indurimento e quindi l'emissione di calore. Oltre all'opzione di polimerizzazione in modalità FULL 30 e 60 secondi, abbiamo sviluppato le opzioni di polimerizzazione in modalità SOFT. La modalità SOFT inizia la polimerizzazione del gel ad una potenza inferiore, che riduce il calore sprigionato nei primi secondi della reazione del gel alla luce LED.

Polimerizzazione più intelligente di tutti i gel ProNails

Con la Smart Light sul tavolo da lavoro, come Nail Stylist hai tutto sotto controllo: polimerizzazione, emissione di calore e velocità di lavoro. Questa lampada a LED sarà il tuo miglior investimento e la collaboratrice più fidata. 

La Smart Light dispone di 4 pulsanti timer: 30 e 60 secondi in modalità polimerizzazione SOFT o FULL. La funzione polimerizzazione SOFT è progettata per eliminare il picco di calore attraverso la riduzione della potenza prodotta dalla lampada all'inizio del processo di indurimento, diminuendo così la velocità di reazione e conseguentemente l'emissione di calore. Investire nella Smart Light significa investire anche nel comfort delle tue clienti. 

 

Quando e quale funzione Soft Start utilizzare?

  • SOFT START 30 sec inizia a polimerizzare al 40% della sua potenza e aumenta lentamente fino alla piena potenza.  
  • SOFT START 60 sec inizia a polimerizzare al 20% della sua potenza durante i primi 20 secondi e poi aumenta lentamente fino alla piena potenza. L'opzione SOFT 60 sec è perfetta per i clienti con unghie sensibili o danneggiate.
  • Tutti i gel base e costruttori ProNails possono essere induriti con i programmi SOFT START 30 sec (o SOFT START 60 sec per unghie sensibili).

Approfondimenti tecnici correlati

Come riconoscere i diversi tipi di unghia? Scopri la nostra guida dettagliata.

Scopri le cause più comuni di sollevamento o rottura delle unghie in gel.

5 ragioni per cui dovresti scegliere una fresa elettrica. Scopri la Vision Pro 700.